Scarso segnale Wi-Fi in casa? Ecco i motivi e perchè utilizzare un range extender

Scarso segnale Wi-Fi in casa? Ecco i motivi e perchè utilizzare un range extender

La copertura del tuo router wifi è terribile? In casa hai zone senza segnale Wi-Fi e non sai perché? Qui di seguito troverai qualche consiglio per correggere i killer del segnale e per estendere il tuo segnale wireless con un range extender nel tentativo di migliorare la situazione.

Pareti di casa e altri ostacoli

Il modo in cui la tua casa è stata costruita ha probabilmente l’impatto più diretto su come il Wi-Fi penetra nella casa. La stragrande maggioranza delle case è stata costruita prima dei concetti di cellulari, e dei servizi 3G.
Le strutture in acciaio, il calcestruzzo, la disposizione degli impianti di aria condizionata in case con sistemi centralizzati, gli acquari e il punto in cui il tuo cane sceglie di dormire possono avere un impatto sulla copertura Wi-Fi, soprattutto le pareti di casa se la costruzione di questa risale a più di 60 anni fa.
Molte abitazioni con pareti in gesso e sono sostenute da legno avvolto in filo di pollo. Quando i proprietari cercano di creare una copertura Wi-Fi, la trovano terribile in quanto il filo è distanziato in modo tale da creare uno schermo perfetto contro le frequenze Wi-Fi.
Puoi riposizionare il tuo router ma probabilmente non potrai toccare le pareti per risolvere il tuo problema con la rete, quindi esaminiamo altri colpevoli potenziali.

Interferenza da parte dei vicini

La maggior parte degli utenti domestici acquista solo alcuni modelli di router realizzati per il mercato residenziale. La maggior parte degli utenti non modifica mai le impostazioni e la maggior parte dei router utilizzano le impostazioni predefinite e lo stesso canale. Se vedi un elevato numero di reti Wi-Fi disponibili sul tuo computer, forse è opportuno passare ad un altro canale.
Con un telefono Android e Wifi Analyzer, puoi camminare in giro per casa e vedere quante reti wifi sono presenti e dove con il maggior segnale.

Posizione errata

Hai messo il tuo router wireless sul pavimento, proprio dietro il televisore e il ricevitore home theater, al piano di sotto nel salotto d’angolo, perché è qui che il ragazzo del cavo lo ha messo. Ha sbagliato, ma la correzione in questo caso è molto più semplice, basta posizionarlo in una posizione più centrale in casa e possibilmente senza troppi ostacoli.

Non hai abbastanza potenza

Se il segnale Wi-Fi scompare appena fuori dalla stanza e hai problemi strutturali, o dovrai investire in cablaggi in tutta la casa oppure puoi dare al tuo router wireless una piccola “spinta” per riempire quel vuoto residuo.
Fortunatamente è possibile ricorrere ad un range extender un apparecchio che preleva il segnale dal router primario e lo ripete per coprire le aree di casa senza segnale. Sul sito ripetitorewifi.it potete trovare una vasta gamma di apparecchi presenti sul mercato con caratteristiche e prezzi.
Solitamente si perde una parte della velocità della connessione collegandosi tramite il range extender, ma per coloro che vogliono semplicemente navigare sul web e coprire gli ultimi metri di casa senza segnale è un compromesso decente.