Come viaggiare spendendo poco

Come viaggiare spendendo poco

In tanti pensano che per viaggiare bisogna avere tanti soldi ma in pochi sanno che è possibile farlo spendendo poco. Vi diamo cinque suggerimenti per viaggiare senza spendere una fortuna.

1. Sapere dove sono le offerte. Probabilmente sapete che esistono molti modi per essere sempre aggiornati sulle offerte dei voli e sugli alberghi. Assicurati di essere iscritto a siti che danno coupon stampabili o codici di sconto. Siti come Booking, Groupon possono regalarvi sconti fino al 70% se si è disposti a viaggiare in bassa stagione e senza fare modifiche.

2. Essere diabolici. Anche se state cercando di risparmiare tanto, non trascurate i dettagli. Scegliete gli alberghi o le strutture che includono extra costosi come la colazione, soprattutto se è a buffet.

3. Sfruttate la vostra flessibilità. Dovete sapervi adattare ad ogni situazione perché questa è la grande forza di un vero viaggiatore. Se i vostri piani di viaggio includono destinazioni costose perennemente, cercate di andare durante i periodi meno affollati. Fate, quindi, crociere in autunno e visitate le grandi città subito prima e subito dopo le grandi festività come Natale o Capodanno. Aspettate offerte last-minute.

4. Non alloggiate in città. Nove volte su 10, le strutture fuori dal centro sono meno costose delle sistemazioni in centro. Se state pensando di essere fuori tutta la giornata, scegliete una stanza in un paese limitrofo ma vicino alla metropolitana o alla fermata dell’autobus. Potrete arrivare a risparmiare fino a 100 euro. Se viaggiate nel fine settimana, cercate una struttura orientata ai viaggi d’affari che cerca, durante il weekend, un altro tipo di utenza.

5. Monitorate i travel blogger e siti di viaggio come La Bella Estate perché, spesso, sono i primi a sapere di un’offerta speciale o di voli economici.

Soggiornare con la gente del posto gratuitamente – Ci sono molti servizi che collegano i viaggiatori con i locali che sono disposti a dormire con loro GRATIS. Andate su Couchsurfing e non pagherete mai per alloggiare ma dovrete arrangiarvi, talvolta anche dormendo su un divano. In più, avrete la possibilità di incontrare persone incredibili, che vi faranno da guide per la città. Negli ultimi anni, inoltre, si sono moltiplicati i siti che vi permettono non solo di restare con gli abitanti del posto ma anche di condividere biglietti per treni, pasti, gite e tanto altro. Questi siti non solo vi consentono di risparmiare una tonnellata di denaro ma vi permetteranno anche di immergervi totalmente nella vita locale.

Free Walking Tour – Volete conoscere la città e vedere le attrazioni principali? Fate un giro a piedi gratuito. Potete trovarli nel 90% delle principali città d’Europa, e ci sono anche in alcune grandi città asiatiche, in Sud America, New York, Australia e Nuova Zelanda. Per trovare questi tour, chiedete all’ufficio turistico locale, al vostro ostello.