Parchi verdi in Lucania per una vacanza all’insegna di natura e relax

Parchi verdi in Lucania per una vacanza all’insegna di natura e relax

Vuoi partire per una vacanza all’insegna del relax e del divertimento più totale? La Basilicata è un’ottima proposta per rimanere in Italia ma scoprire zone nuove e godersi cultura, territorio, enogastronomia. Dalle località marittime ai borghi e ai centri d’interesse storico e passando per i parchi verdi in Lucania, la regione infatti offre tantissime opportunità “su misura” per ogni tipo di turista: basta solo programmare al meglio il proprio viaggio e trovare tra le tante attrattive quelle che fanno più al caso proprio.

Parchi verdi in Lucania: i più frequentati e quelli da non perdere

Le tante aree naturalistiche, i parchi nazionali e le riserve presenti sul territorio, in particolare, fanno della Basilicata la meta ideale per chi ama la natura e vuole approfittare delle ferie o delle vacanze estive per staccare con il solito tran tran cittadino e immergersi in luoghi incontaminati e preziosi da un punto di vista ambientale. Il Parco Nazionale del Pollino, per esempio, è da anni meta prediletta da chi fa hicking: è una tra le aree protette più grandi in Italia, ha vette delle più alte dell’Appennino Meridionale e regala viste mozzafiato sulle coste, proprio per questo è ben frequentato anche da fotografi amatoriali e professionisti. Tra i parchi verdi in Lucania non si può non menzionare poi il Parco Regionale delle Piccole Dolomiti Lucane: il paesaggio spiccatamente alpino e le grandi foreste di cerro ne fanno una meta immancabile per gli amanti della natura e della montagna. Per chi fosse alla ricerca, invece, di un po’ di storia e cultura, tra le riserve naturali della Basilicata più apprezzate c’è, per esempio, il Parco della Grancia: rappresenta uno dei primi insediamenti storico-culturali lucani e qui ci si può immergere – da qualche anno grazie anche a uno spettacolo multimediale pensato ad hoc – nelle vicende storiche più significative per la zona. Al Parco delle Chiese Rupestri del Materano, invece, è facile avere un’anticipazione dello spettacolo dei sassi di Matera. Se riserve e aree verdi, però, significa anche fauna, non perderti l’Oasi del Pantano: pavoncelle, aironi, martin pescatori e altre specie tipiche dell’area lucana ti aspettano!