Come risparmiare sui costi del matrimonio

Come risparmiare sui costi del matrimonio

Ci sono dei passi importanti nella vita di una coppia che richiedono oltre che una decisione importante anche un certo esborso monetario, che li renderebbe poi non così ovvi.

Uno di questi passi è il matrimonio, che se concepito all’italiana può richiedere un minimo esborso non inferiore ai 10.000. Un matrimonio quindi con tutte le caratteristiche classiche del matrimonio italiano non può scendere molto al di sotto di questa cifra, anche se limando un po’ qua e la potreste per esempio potervi concedervi qualche giorno in più di viaggio di nozze. In questo articolo vedremo alcuni consigli.

Esisteper esempio qualche tipologia di professionista che consente di essere ingaggiato solo per qualche ora o solo per una parte del servizio richiesto. Esistono per esempio fotografi di matrimoni che possono essere ingaggiati anche solo per alcune ore, come quelle che vanno dai preparativi degli sposi fino al lancio del riso.

La seconda regola d’oro riguarda il DiY ovvero il fattelo da sola. Più cose riuscirete a fare da sole e più riuscirete a risparmiare. Ci sono un’infinità di cose che potete fare in autonomia soprattutto se siete dotate di manualità, creatività e tempo. Dai centrotavola alle partecipazioni, dalle bomboniere al trucco sposa. Online poi troverete tantissime guide e video tutorial che potranno aiutarvi in questo senso. Il fattelo da sola può anche riguardare il viaggio di nozze. Se decidete di non usufruire dell’aiuto di un’agenzia viaggi, potreste andare a limare ulteriormente il costo della luna di miele.

Un terzo consiglio riguarda il suggerimento di acquistare più elementi possibili online. Non potete immaginare quanti articoli necessari all’organizzazione del matrimonio potete acquistare su internet e con quali vantaggi. Online ovviamente potete usufruire di un range di prodotti molto più ampia che nei negozi tradizionali e con un consistente risparmio economico. Senza contare che potete usufruire di coupon, buoni sconto di benvenuto e meccanismi di cash back.

Il modo sicuramente più valido e consistente per risparmiare sui costi del vostro matrimonio riguarda limare al massimo la questione banchetto. Questo vuol dire andare a scremare tutti gli invitati non necessari. Per fare questo chiedetevi se sono persone che la vostra famiglia inviterebbe e che avete visto nel corso dell’ultimo anno se la risposta è no ad entrambe le domande allora evitate di invitare quella persona. Evitate gli ingredienti esotici e preferite quelli locali e stagionali. Anche se siamo in Italia e le persone ai matrimoni si ricordano soprattutto del banchetto e dell’abito della sposa, evitate i banchetti faraonici che obbligano gli invitati a vere e proprie odissee digestive. Optate quindi per un menu essenziale con pietanze molto ben selezionate. Evitate anche le “americanate” come il candy bar e la torta in cake design. La confettata e la torta nuziale secondo i dettami della pasticceria italiana saranno più che sufficienti.